Chi non sogna di godersi una serata estiva in giardino senza…l’attacco continuo delle fastidiosissime zanzare?  Sotto il gazebo per una cena con amici, sul balcone di casa in cerca di fresco dopo una caldissima giornata, al ristorante all’aperto, a bordo piscina, l’insidia zanzare spegne il sorriso e costringe alla lotta contro le punture moleste.

“Le soluzioni sono a portata di mano – assicura Luigi Biasi titolare di Zerozanz.it – giardini senza zanzare, la ditta che già nel nome è una promessa – Nel 2017 ho comprato il primo sistema e ci siamo subito proposti come rivenditori di zona per Ravenna e provincia. Oggi siamo in procinto di diventare distributori a tutti gli effetti dei sistemi professionali antizanzare a nebulizzazione freezanz che vendiamo, installiamo e di cui assicuriamo l’assistenza. Si tratta di un metodo che funziona e con una tecnologia brevettata 100 % made in italy ”.

Zerozanz.it propone soluzioni professionali con impianti di disinfestazione automatica per proteggere ampie zone come giardini, parchi, campeggi, campi sportivi, condomini, ma in catalogo sono presenti anche sistemi “fai da te” in scatola di montaggio che coprono perimetri fino a 200 metri circa che si possono montare in autonomia grazie ad un video tutorial. Non ci si deve più occupare di disinfestazioni periodiche, accensione di zampironi e di utilizzare salviette e spray.

La disinfestazione assicura Biasi è senza pericoli sia per i bambini sia per gli animali di casa, perché i sistemi utilizzano bassissime dosi di prodotto per ciascuna nebulizzazione. Anche gli altri organismi dell’ecosistema su cui si interviene come ad esempio le api non subiscono danni perché il prodotto viene nebulizzato in orari freschi, quando loro sono ancora nell’alveare, dato che escono solo nelle ore calde della giornata.

Come funzionano i sistemi che installate?

“Gli impianti professionali utilizzano almeno due principi attivi, il prodotto abbattente va a colpire le zanzare adulte il secondo, disabituante, agisce sulle larve. Una volta installato l’impianto la disinfestazione viene eseguita automaticamente erogando ogni prodotto due volte al giorno, un minuto la mattina ed uno la sera”.

Le centraline professionali possono essere armate al massimo con 4 prodotti quindi abbiamo la possibilità di utilizzare disabituanti contro altri tipi di insetti e/o animali molesti oltre alle zanzare, quali mosche, cimici, formiche, ragni, topi, rettili, talpe, piccioni, cani e gatti (degli altri) e cinghiali. In catalogo possiamo proporre anche profumatori per giardino al legno di sandalo e al gelsomino.

“A Milano Marittima da due stagioni ho installato un impianto antizanzare visibile al pubblico presso il Circolo del Tennis in Via Jelenia Gora – sottolinea Biasi – e a Faenza è attivo un impianto in tutto il resort che fa capo a Villa Abbondanzi. L’esigenza di liberarsi da insetti molesti accomuna infatti le strutture all’aperto dedicate all’ospitalità e al turismo sportivo, che possono così contribuire a migliorare la qualità degli ambienti a beneficio della clientela”.